Cosa avviene a ferragosto nella vigna.

Mese di agosto: caldo, ferie e relax! Ma c’è una particolarità nell’agosto di una cantina che possiamo riassumere così: ferie scaglionate e periodici controlli della maturazione delle uve.IMG_2526

Con cadenza settimanale infatti passiamo tra i filari, controlliamo l’equilibio della pianta e… preleviamo tante piccole porzioni di grappolo.

IMG_2531

Questo viene fatto per ogni varietà di uva che coltiviamo e da questo ne degustiamo l’acino e come evolvono zuccheri, acidità e tannino. Poi col nostro campione torniamo in cantina lo schiacciamo per bene e poi analizziamo il tenore zuccherino, l’acidà ed il pH. Sarnno infatti questi campioni a determinare la scelta della data di vendemmia di quel vigneto.

IMG_2535

Cantina aperta 2013

E’ passata oramai una settimana dalla prima nostra festa nella cantina nuova, è stata la prima volta che i rumori all’interno non erano di pompe o filtri in azione ma di gente allegra che chiaccherava e bambini che si rincorrevano. La bella domenica di sole ha aiutato molto ad invogliare la gente ad uscire di casa.IMG_6456CantinaAperta

La cosa che più ci ha colpito è stata quella di vedere i nostri clienti fuori dai ritmi “lavorativi” dove impegni e doveri limitano il contatto ad un semplice saluto durante l’acquisto, abbiamo potuto chiaccherare molto con loro, mostrare dove produciamo il vino che acquistano e la passione che sta dietro alla nostra attività.

Il giro a cavallo dei vigneti si è purtroppo limitato ad un giretto nel prato davanti alla cantina, le copiose piogge infatti hanno reso molto difficoltoso l’accesso ai vigneti; è stato comunque apprezzato e gradito da chi ne ha approfittato per fare una cavalcata.

 IMG_6428CantinaAperta

Molto successo hanno invece avuto le degustazioni guidate dove, aiutati da un nostro amico sommelier, abbiamo introdotto i partecipanti all’assaggio dei nostri più importanti vini spumanti, bianchi e rossi affinati in legno. Avevamo programmato tre orari dove effettuare queste degustazioni per una decina di partecipanti ed invece abbiamo dovuto andare in continuo per soddisfare le continue richieste a partecipare!

IMG_6444CantinaAperta

Come prima esperienza siamo quindi molto soddisfatti, e speriamo di fare ancora meglio l’anno prossimo.

Ringraziamo tutti i nostri clienti: sono stati il vero successo della festa!

La concimazione della nostra vigna

IMG_2358

All’inizio della primavera, nei nostri vigneti, avviene una precisa operazione: la trinciatura dei residui di potatura. Questa pratica consiste nello sminuzzare tutto il legno dei tralci che sono stati potati durante l’inverno; una volta che il legno sarà degradato e trasformato (circa due anni), diventera preziosa sostanza organica per le nostre viti. L’apporto di sostanza organica dei residui di potatura e dell’erba che viene regolarmente sfalciata può arrivare al 30% del fabbisogno annuo; in questo modo riusciamo a limitare la concimazione ad una ogni 2 – 3 anni  in base alla vigoria delle piante.

IMG_2359

2012 iniziano i primi riconoscimenti!

Primavera e primi concorsi, da qui si comincia a sentire “che aria tira” per la nostra nuova annata in commercio; e l’aria che tira sembra essere una piacevole brezza primaverile.

Già durante il Vinitaly ci era giunta una piacevolissima sorpresa dal Merano Wine Festival sotto forma di Diploma di Partecipazione per il nostro ROSSOMANERA “quattroanni” 2007 che ha ricevuto una valutazione maggiore a 86 punti su cento!

E poi sono giunte le prime mostre primaverili, una a livello triveneto quella di Camalò (organizzata da ONAV e AIS); e subito dopo quella di Pramaggiore (VE) a livello nazionale (organizzata da ASSOENOLOGI) che ci ha riconosciuto ben quattro medaglie d’oro.

Premio a sorpresa è stato “L’attestato di fedeltà” che la mostra dei vini di Camalò ha voluto consegnarci per la nostra assidua e ventennale presenza nella loro manifestazione.

Nel dettaglio i riconoscimenti sono stati:

MOSTRA NAZIONALE VINI PRAMAGGIORE:

  • Prosecco DOC Treviso MIllesimato      MEDAGLIA D’ORO (>80/100)
  • Manzoni Bianco IGT Veneto                 MEDAGLIA D’ORO (>80/100)
  • Cabernet Franc IGT Veneto                  MEDAGLIA D’ORO (>80/100)
  • Rossomanera 2009 IGT Veneto            MEDAGLIA D’ORO (>80/100)
MOSTRA DEI VINI TRIVENETI
  • Prosecco DOC Treviso MIllesimato      DIPLOMA DI GRAN MERITO (>83/100)
  • Prosecco DOC Treviso                         DIPLOMA DI GRAN MERITO (>83/100)
  • Chardonnay IGT Veneto                       DIPLOMA DI MERITO (>80/100)
  • Merlot IGT Veneto                               DIPLOMA DI MERITO (>80/100)
  • Cabernet Franc IGT Veneto                 DIPLOMA DI MERITO (>80/100)
  • Rossomanera 2009                               DIPLOMA DI MERITO (>80/100)
Ora non resta che attendere i prossimi appuntamenti enologici che metteranno ancora alla prova i nostri vini ricordando a tutti che i punteggi dei concorsi valgono ma, mai come un buon pranzo tra amici allietato dai vini Manera!

www.vinimanera.com

36° mostra dei vini triveneti e Manera, primi risultati

Comincerà giovedì 12 aprile (fino a domenica 29) la 36° Mostra dei vini triveneti di Camalò, come sempre è il primo appuntamento che incontra la nostra produzione appena imbottigliata ; forte è la brama di conoscere il primo parere delle giurie sul duro lavoro di un intero anno anche perchè la giuria è composta da degustatori ONAV ed AIS quindi selettiva ed esigente, se a questo abbiniamo un vino appena imbottigliato capite bene quale sia l’apprensione per l’esito.
Ebbene l’annata 2011 comincia sotto una buona stella, sette vini su otto hanno ottenuto il DIPLOMA DI MERITO, e due di questi sette addirittura il DIPLOMA DI GRAN MERITO! L’annata  2011, quindi, comincia  molto bene anche perchè durante l’anno può solo migliorare evolvendo e raffinando gusto ed aroma.

I vini premiati sono stati rispettivamente:

DIPLOMA DI GRAN MERITO:

  • PROSECCO D.O.C. TREVISO spumante DRY – MILLESIMATO –
  • PROSECCO D.O.C. TREVISO spumante EXTRA DRY 

DIPLOMA DI MERITO:

  • ROSSOMANERA 2009
  • MANZONI BIANCO 2011
  • CHARDONNAY 2011
  • MERLOT 2011
  • CABERNET FRANC 2011

Confraternita degli incroci manzoni: simposio 2011

Si è tenuta ieri sera da “Tino” a Negrisia di Ponte di Piave il Simposio 2011 della confraternita degli incroci Manzoni. Durante la serata è stata fatta l’intronizzazione dei nuovi confratelli gli enologi Luciano Vettori e Mauro Manera. Il primo è stato presentato dal capitano mentre il gastronomo Fabio Guerra ha presentato Mauro ed anche l’azienda Manera.
Per la nostra azienda è stata una serata  davvero importante, il Manzoni Bianco è un vitigno al quale abbiamo sempre creduto (sin dal primo vigneto piantato nel lontano 1991), e di rimando  questa varietà ci ha regalato immense soddisfazioni come le due Gran Menzioni al Vinitaly nelle annate 2004 e 2010. Il capitano Perissinotto ha detto che si aspetta molto da i due confratelli “giovani”, speriamo di non deludere la confraternita, di sicuro l’entusiasmo “piantato” già nel 1991 ha preso nuovo vigore e responsabilità dall’investitura ricevuta.

http://www.confraternitadeglincrociomanzoni.it/index.html